26 Settembre 2017
immagine di testa


News
percorso: Home > News > SPORT

CANOA MONDIALE A IVREA

04-09-2017 10:41 - SPORT
Venerdì 1 Settembre 2017
Kuhnle stella con tempo frizzante in apertura della Coppa del Mondo di Ivrea
L´Olimpionica Corinna Kuhnle ha propinato una delle migliori gare di slalom di canoa della sua carriera, registrando un tempo di sei secondi più veloce rispetto alla seconda miglior canoista del giorno iniziale della 4 ° Coppa del Mondo a Ivrea.
Il tempo K1 austriaco di 91,67 secondi ha sconvolto le sue avversarie, prima di tutte la medaglia olimpica Jessica Fox la più vicina con 97,69. "Ho fatto bene a venire qui ed ero entusiasta di essere di nuovo in linea di partenza", ha detto Kuhnle. "Ho fatto un sacco di allenamenti qui l´anno scorso che hanno portato alle nostre selezioni olimpiche, quindi ho conosciuto benissimo questo percorso oggi".
Un altro che ha approfittato della conoscenza del percorso locale è stato Zeno Ivaldi italiano, che ha ottenuto un tempo più di un secondo veloce che il secondo miglior pagaiatore K1 degli uomini. Il tempo di 87,83 di Ivaldi, è di 1,02 secondi più veloce di Maciej Okreglak della Polonia, tanto di merito, considerando che non si era sentito bene. "Non mi sono sentito veramente bene questa mattina perché ho avuto la febbre, ma poi ho appena pemsato: va bene, conosco questo percorso, devo solo fare una corsa normale per qualificarmi ". "È sempre divertente correre a casa, svegliarsi nel tuo letto, andare in giro per il corso, trovare i tuoi amici - è così divertente tutto questo".
Fox precedentemente nella C1 donne, nonostante una penalità per un tocco di porta è ancora riuscita a essere la più veloce. L´australiana ha registrato un tempo di 113,52, appena 0,17 secondi prima di Viktoria Wolffhardt austriaca, che ha fatto una gara pulita, con Ana Satila Brasile terza più veloce, su un percorso dove la pioggia durante la notte aveva trasformato l´acqua marrone. "È passato un po´ dalla nostra ultima Coppa del Mondo, quindi dopo sei nervosa e non sei sicura del percorso", ha detto Fox. "Il percorso è abbastanza aperto, quindi credo che sia un più difficile nel mezzo. Ma è un fiume duro, di sfida impegnativo.
"Il colore dell´acqua è sicuramente cambiato, e questo ha dato un impatto. Visivamente si può dire la differenza, le onde sono colori diversi e sembrano più grandi ".
Matej Benus è stato il più veloce negli uomini C1, il tempo di 93,55 mezzo secondo più veloce rispetto all´Italiano Roberto Colazingari. La medaglia d´argento olimpico, avendo fatto il suo primo slalom a Ivrea, ha detto che c´è spazio per migliorare. "Mi sento abbastanza bene, ma non sono soddisfatto della mia corsa perché ci sono troppi piccoli errori", ha detto. "Questa è la mia prima volta qui, amo veramente il percorso. Sembra che facciamo parte della natura ". Nella C2 degli uomini, Jonas Kaspar e Marek Sindler della Repubblica Ceca

Ivrea, Sabato 2 Settembre 2017
Trecento Golden World Cup per Fox e Prindis
L´australiano Jessica Fox e il ceco Vit Prindis hanno registrato entrambe le loro terze vittorie della Coppa del Mondo di Canoe Slalom della stagione 2017.
Le loro vittorie non avrebbero potuto essere più diverse; Fox, una campionessa del mondo tre volte in C1, ha terminato più di 10 secondi prima della austriaca Viktoria Wolffhardt, mentre Prindis ha finito solo 0,29 secondi davanti agli USA Michal Smolen nel K1 maschile.
Nel C2 degli uomini è stato un ritorno alla parte superiore del podio per i cugini slovacchi Ladislav e Peter Skantar, medaglie d´oro olimpici a Rio.
Fox ha portato il suo terzo titolo consecutivo di Coppa del Mondo C1 del 2017 in modo straordinario, registrando un tempo di 100.83 per finire molto più avanti di Wolffhardt sui 111.57, poi la terza Tereza Fiserova ceca.
"Ce l´ho messa tutta" dice Fox. "Sono davvero entusiasta di quella corsa. Adoro questo percorso, ho grandi ricordi in Ivrea, e vincere qui è fantastico ". Prindis ha iniziato il 2017 in grande forma, vincendo la K1 alle prime due Coppe del mondo prima di un infortunio alla schiena che lo ha tenuto fuori dalla finale a Markkleeberg. Ma il ceco è stato uno dei primi dieci pagaiatori di quest´anno e nella finale di Sabato, il suo 87.15 è abbastanza per battere Smolen USA con 87.44. "Non mi aspettavo molte vittorie in Coppa del Mondo", ha detto Prindis. "Speravo oggi che forse avrei fatto la finale, e forse speravo di arrivare nei primi tre. L´acqua è piuttosto difficile, e abbiamo avuto poche sedute prima delle gare, quindi non abbastanza per stare bene con l´acqua ". Peter Kauzer della Slovenia è finito terzo.
Ladislav e Peter Skantar hanno lottato nel 2017 per trovare la loro forma vincente per le medaglie d´oro dalle Olimpiadi di Rio, ma ha con un 100.99 a Ivrea, preso l´oro C2, davanti ai tedeschi Robert Behling e Thomas Becker. "Abbiamo tre settimane fino ai Mondiali e ci sentiamo molto bene perché è ciò che è importante", ha detto Ladislav Skantar.
I risultati di Sabato estendono il vantaggio di Fox e Prindis nella classifica del Mondiale 2017, con la finale di Coppa del Mondo che si terrà a La Seu D´Urgell in Spagna il prossimo weekend, mentre il ceco Jonas Kaspar e Marek Sindler conducono la classifica C2.
Questi i risultati di ICF WORLD CUP di Sabato 2:
C2 uomini
1. SKANTAR / SKANTAR (SVK) 100.99
2. BEHLING / BECKER (GER) 102.54
3. KLAUSS / PECHE (FRA) 103.14
C1 donne
1. FOX Jessica (AUS) 100.83
2. WOLFFHARDT Viktoria (AUT) 111.57
3. FISEROVA Tereza (CZE) 115.70
K1 uomini
1. PRINDIS Vit (CZE) 87.15
2. SMOLEN Michal (USA) 87.44
3. KAUZER Peter (SLO) 89.31

Domenica 3 Settembre 2017
Funk e Tasiadis: una giornata d´oro per lo slalom tedesco
La Germania ha festeggiato il doppio oro il giorno finale della IV ° Coppa del Mondo Canoe Slalom di ICF a Ivrea, con Ricarda Funk con il suo terzo titolo consecutivo K1 e Sideris Tasiadis al suo secondo titolo C1 per il 2017.
Funk è stata imbattibile alla sua seconda Coppa del Mondo della stagione, e comanda la classifica generale per il 2017. Il suo tempo di 97,80 nella finale di domenica a Ivrea, anche con una penalità di due secondi, ha lasciato l´australiana Jessica Fox a 1,14 secondi. L´austriaca Lisa Leitner è terza.
"Mi sento davvero bene" dice Funk. "Sì c´è un po ´di pressione, ma io sto pagaiando per me e non per qualcun altro. Quindi sto cercando di fare del mio meglio e voglio essere soddisfatta alla fine. "Forse sono più focalizzata quest´anno, o forse è esperienza".
Tasiadis sta anche godendo di una ottimo 2017, vincendo due medaglie d´oro nella Coppa del Mondo e due medaglie d´argento in una prestazione forte e coerente in una disciplina molto equilibrata. "È stato un anno incredibile per me finora, perché in ogni Coppa del Mondo sono stato sul podio", ha detto Tasiadis. "Penso che quest´anno non sono tanto sotto pressione perché non è un anno olimpico. Voglio venire alle gare e divertirmi. "Ogni anno in C1 si dovrà fare una corsa perfetta, perché se non sei in linea o perdi un secondo, non potrai vincere la gara". Tasiadis ha finito in un tempo di 91,10, davanti al secondo lo slovaccho Alexander Slafkovsky con 91,97 davanti al compagno di squadra Matej Benus terzo.
Nel Extreme Kajak, Ana Satila del Brasile ha vinto l´oro nel K1 femminile, davanti alla ceca Amalie Hilgertova e alla Sage Donnelly degli USA, mentre negli uomini è stato il primo Hannes Aigner della Germania, davanti al Christian De Dionigi Italia e Tren Long USA.
La quinta prova di coppa mondiale della stagione si terrà a La Seu D´Urgell il prossimo fine settimana.
Risultati Domenica 3 Settembre
K1 donne
1. FUNK Ricarda (GER) 97.80 (2)
2. FOX Jessica (AUS) 98,94 (2)
3. LEITNER Lisa (AUT) 99.44 (0)
C1 uomini
1. TASIADIS Sideris (GER) 91.10 (0)
2. SLAFKOVSKY Alexander (SVK) 91.97 (0)
3. BENUS Matej (SVK) 94.17 (0)
Donne Extreme
1. SATILA Ana (BRA)
2. HILGERTOVA Amalie (CZE)
3. DONNELLY Sage (USA)
Uomini Extreme
1. AIGNER Hannes (GER)
2. DE DIIONIGI Christian (ITA)
3. Tren Lungo (USA)




Fonte: icf-e.c.

-