21 Novembre 2018
[]

News
percorso: Home > News > ATTUALITA´

Sanita': all'Asl TO 4 la colonscopia virtuale.

07-11-2018 16:12 - ATTUALITA´
Chivasso (TO), di Redazione. Riceviamo e pubblichiamo.
Lo scorso mese di giugno l’ASL TO4 ha attivato, anche per gli utenti esterni, la possibilità di effettuare la colonscopia virtuale presso la Radiologia di Chivasso, diretta dalla dottoressa Francesca Bisanti. Dall’inizio dell’attività sono circa 200 gli esami effettuati per gli utenti esterni a Chivasso, sede di riferimento per i Distretti di Chivasso-San Mauro e di Settimo Torinese, mentre sono state attivate altre sedi aziendali per l’effettuazione delle colonscopie virtuali: presso l’Ospedale di Lanzo, sede di riferimento per il Distretto di Ciriè-Lanzo, dal 31 ottobre scorso; la sede della Radiologia di Ivrea, diretta dalla dottoressa Rina Lovato e riferimento per i Distretti di Ivrea e di Cuorgnè, sarà attivata dal prossimo mese di gennaio.
La colonscopia virtuale è un esame radiologico eseguito tramite una semplice TAC. Le immagini anatomiche acquisite in pochi attimi con la TAC sono successivamente elaborate da specifici software, che ricostruiscono sullo schermo in modo virtuale e tridimensionale l’intestino, consentendo la “navigazione” al suo interno, ma visualizzando anche lo spessore della parete del colon e altri organi. L’esame virtuale è da considerarsi complementare e non sostitutivo della colonscopia tradizionale, seppur maggiormente preferito dagli utenti in quanto meno invasivo perché non prevede l’utilizzo di sonde endoscopiche. Questo perché, essendo un esame radiologico e non endoscopico, ha finalità esclusivamente diagnostiche e non permette l’esecuzione di procedure operative.
In particolare, le indicazioni principali all’esecuzione della colonscopia virtuale sono le seguenti:
soggetti fragili (per età o condizioni cliniche), nei quali il rischio di complicanze incorso di colonscopia tradizionale è aumentato (per esempio qualora siano presenti patologie associate quali malattie polmonari, cardio-vascolari, turbe della coagulazione);
soggetti non fragili portatori dei seguenti sintomi a basso rischio di patologie significative: stipsi cronica, alvo alternante, dolore addominale non rispondente a terapia, calo ponderale e sideropenia (carenza di ferro);
soggetti per i quali la colonscopia tradizionale non sia stata completa per presenza di aderenze o di malattia diverticolare severa (la colonscopia virtuale rappresenta il test di scelta per il completamento di colonscopie che risultino incomplete per motivi diversi dalla inadeguata preparazione intestinale);
soggetti che rifiutino di sottoporsi a colonscopia tradizionale dopo riscontro di sangue occulto nelle feci;
soggetti per i quali sia indicata una colonscopia in narcosi (anestesia generale).
Per le restanti situazioni permane la necessità di ricorrere alla colonscopia tradizionale.
La colonscopia virtuale o tradizionale può essere prescritta dal medico di famiglia oppure dallo specialista ospedaliero o ambulatoriale, che seleziona l’esame più appropriato in relazione alla situazione clinica della persona interessata, sulla base delle linee guida scientifiche sopra citate.
In caso di positività alla colonscopia virtuale (per esempio in presenza di polipi o di reperti patologici), è stato organizzato un percorso preferenziale che prevede l’invio diretto della persona interessata alla consulenza specialistica gastroenterologica, con indubbio vantaggio per gli utenti stessi.
La colonscopia virtuale è prenotabile (telefonicamente o di persona) presso le sedi delle Radiologie oppure presso le sedi CUP (Centro Unificato Prenotazioni).
“Innanzitutto voglio ringraziare i professionisti della nostra Azienda – commenta il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone – che hanno reso possibile l’attivazione del programma delle prestazioni di colonscopia virtuale. In particolare, desidero ringraziare i professionisti della Radiologia di Chivasso che per primi hanno creduto nella possibilità di realizzare il progetto e hanno messo in atto le iniziative necessarie per far sì che la metodica potesse essere presente in tutte le aree aziendali, anche attraverso incontri con i medici di famiglia”.
“Riteniamo – aggiunge il dottor Ardissone – che l’impiego del doppio canale colonscopico, tradizionale e virtuale, e il miglioramento dell’appropriatezza delle richieste per entrambi gli esami possa avere ricadute positive anche sui tempi di attesa per l’erogazione degli esami tradizionali. A questo fine, quello della riduzione dei tempi di attesa per le colonscopie tradizionali, nell’anno in corso abbiamo anche assunto una nuova unità medica con competenza nell’esecuzione dell’indagine, che ha permesso di strutturare dieci sedute settimanali in più di colonscopia tradizionale, ed espletato la procedura per l’acquisizione di undici nuovi video-colonscopi con relative colonne per un importo complessivo di circa 300 mila euro”.
L’ASL TO4 ha organizzato un evento per sabato 1° dicembre, presso la Sala convegni della nuova ala dell’Ospedale di Chivasso, per permettere il confronto multidisciplinare sulla metodica della colonscopia virtuale tra medici specialistici e medici di famiglia.

-
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio