13 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > CRONACA

Attacco terroristico al cuore di Parigi. La Francia e´ blindata.

14-11-2015 01:46 - CRONACA
Francia. Di Desiree´ Gabella. Questa sera un gravissimo colpo e´ stato inflitto al cuore dell´Europa. Nel corso della serata di venerdì 13 novembre, intorno alle 22,30 circa (ora italiana), un attacco terroristico ha colpito i principali luoghi del centro di Parigi (France), mietendo vittime e terrore con sparatorie al grido di "Allah e´ grande". La situazione che si presenta tutt´ora e che stanno riportando le principali testate giornalistiche mondiali, e´ quella di una città sotto assedio. Uno scenario apocalittico con tanto di testimonianze in diretta e video, anche amatoriali, pubblicati in tempo reale da corrispondenti e persone che si trovano in questo istante nei luoghi dell´attentato. Decine di morti, ed altrettanti in ostaggio degli attentatori. Un centinaio di persone, che stavano partecipando ad una serata musicale alla Sala dei Concerti Bataclan, sono rimaste per più di un´ora ostaggio degli attentatori. Tra questi, alcuni di loro hanno inviato richieste d´aiuto attraverso i principali social network, altri hanno comunicano la loro paura, altri ancora hanno detto di essere feriti. La notizia terrificante e´ stato proprio il racconto di alcuni che hanno comunicato in tempo reale che gli attentatori li stavano uccidendo uno ad uno. I sistemi di sicurezza a Parigi si sono immediatamente allertati. Il Presidente francese Hollande ha proclamato lo stato d´allerta, con un messaggio alla Nazione comunicando quanto stesse avvenendo e che comunque sono pronti per difendersi. Nel frattempo, per questioni di sicurezza, sono state chiuse le frontiere francesi. Momenti di terrore anche allo stadio di Parigi, dove era in corso la partita di calcio Francia - Germania. Proprio durante la partita alcuni spari ed esplosioni hanno fatto interrompere la partita e lo stesso Presidente francese, presente al match, e´ stato immediatamente fatto evacuare. Nel frattempo si sono mobiliati i servizi di sicurezza francesi con le Teste di Cuoio, con l´obiettivo di liberare gli ostaggi. Ciò che è sconvolgente e´ il fatto che su vari social network molti musulmani hanno espresso messaggi di odio nei confronti della Francia al grido di "Francia Brucia", un odio tempestivamente e letteralmente cancellato dai moderatori degli stessi social, che hanno provveduto ad eliminare immediatamente i profili degli incitatori. Per contro da tutto il mondo stanno proliferando anche messaggi di solidarietà nei confronti della Francia, con tanto di pubblicazione dei principali simboli francesi, come la Tour Eiffel e la bandiera francese.
E´ panico, e´ caos, non solo a Parigi, ma in tutto il mondo. Anche a New York si sono immediatamente mobilitate le forze di sicurezza per scongiurare emulazione anche negli States. Ed intanto è stato comunicato che sabato 14 novembre le scuole resteranno chiuse in tutta la regione francese.
L´attacco in città si è concluso con il blitz delle Teste di Cuoio al Bataclan, l´uccisione di tre terroristi e la liberazione degli ostaggi, di cui molti feriti, anche in condizioni gravi.
La strage e´ stata definita "l´11 settembre francese" e qualcuno ha già affermato che Parigi e la Francia intera sono in guerra.
La decisione di chiusura delle frontiere in Francia, l´organizzazione di attentati terroristici in una città come Parigi, cuore dell´Europa, nei principali luoghi d´incontro delle persone come lo stadio, la sala dei concerti Bataclan, ed in ultimo un ristorante cambogiano nel quartiere di Les Halles, una città già violentemente colpita circa un anno fa con l´attentato terroristico alla sede della rivista satirica Charlie Hebdo, e´ un chiaro segno del tentativo di alcuni di sabotare la normalità, di limitare la libertà. La libertà di andare a vedere un concerto o una partita di calcio, di andare in un ristorante, al supermercato, di circolare liberamente in città.
E mentre molta gente si preoccupa più dell´ultimo modello di cellulare uscito, piuttosto che di ciò che accade nel mondo, Parigi si prepara ad accogliere tra 20 giorni un vertice mondiale che accoglierà più di 100 capi di stato di nazioni del mondo.
Intanto qualcuno si interroga sull´operato dell´intelligence francese, che diceva di aver adottato un potente piano di sicurezza in seguito all´attacco a Charlie, ma evidentemente non è bastato. E mentre sui principali social network continuano ad alternarsi inni di incitazione all´odio, in cui i mussulmani affermano che uccideranno ancora altri infedeli, a post di solidarietà, e´ ormai evidente che, se non siamo entrati in piena terza Guerra Mondiale, poco ci manca.
La certezza e´ che sui principali social network, da domani, saremo tutti francesi col motto di "Je suis Paris", e, con altrettanta certezza, dopo qualche giorno, questa strage sarà già un lontano ricordo, da commemorare ogni anno, da ricordare come se si fosse assistito ad un film, convinti che siano eventi lontani anni luce, senza pensare che potrebbero colpire chiunque, ed ovunque.

-
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Informativa privacy aggiornata il 12/07/2023 08:31
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie