05 Febbraio 2023
News

IL CENTRO CERAMICO LA FORNACE: FINO AL 28 SETTEMBRE "CHANGE 3", "TRIARTE 3", "BULEZUMME"

25-08-2014 18:20 - COMUNICATI STAMPA
Castellamonte (TO) di Debora Bocchiardo. Buon successo di pubblico sabato 23 e domenica 24 agosto per l'anteprima delle mostre che resteranno visitabili presso il Centro Ceramico "La Fornace" della frazione Spineto di Castellamonte (TO) fino al 28 settembre.
TRIARTE 3
La pittura-scultura di Lilian Rita Callegari,
di Maria Micozzi e di Franco Zazzeri
I lavori tridimensionali di Lilian Rita Callegari, Maria Micozzi e Franco Zazzeri non sono scultura né pittura ridotta all'oggetto: sono opere strutturalmente inedite, condotte su differenti superfici, con molteplici eventualità di visione. Per vivere oggi dentro l'arte bisogna scheggiare lo spazio ipotetico e convenzionale dello schermo della tela e della plasticità a più piani: e non per trovare una quarta dimensione. Se davvero l'immagine inventiva è evento o fenomeno, non è assurdo credere che la sua essentia possa generarsi nella profondità del nostro essere o arrivarci, trasmessa e deformata da onde sconosciute, da sconfinate distanze.
C'è già una musica stereofonica, perché non dovrebbe esserci una pittura-scultura stereovisiva?.
Accompagna la mostra un prezioso catalogo edito per i tipi dell'Archivio Umberto Mastroianni di Brescia e del Centro Ceramico Museo Fornace Pagliero di Spineto-Castellamonte (diretto da Daniele Chechi), che riproduce tutte le quindici opere esposte, corredate opportunamente dalle biografie dei tre artisti e dalle schede critiche di Floriano De Santi. La singolare iniziativa espositiva è patrocinata dal The Hakone Open-Air Museum (Giappone), dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Torino, dal Comune di Castellamonte e da Musei Torino Piemonte.
CHANGE_3 - Contemporary Ceramic Art 2014
Con questa nuova esposizione si vuole riconfermare il messaggio lanciato nella prima edizione sulle potenzialità comunicative della ceramica nel mondo dell'arte contemporanea. La selezione degli artisti invitati in questa occasione vuole dare un'ampia panoramica su quanto sta accadendo nel nostro Paese.
Daniele Chechi, uno dei pochi mecenati in questo settore dell'arte, proprietario della Fornace Pagliero che da quest'anno è entrata a far parte del Circuito dei Musei Torinesi e del Tourig Club Italia, si sta imponendo sempre più come testimone della contemporaneità del linguaggio ceramico nel territorio piemontese, senza trascurare storia e tradizioni che contraddistinguono la sua Fornace.
Chechi, con la collaborazione di Silvia Imperiale, esperta d'arte ceramica italiana contemporanea che si occupa di comunicazione ed eventi dell'arte ceramica, ha invitato ad esporre, una prestigiosa selezione di artisti ceramisti provenienti da diverse regioni del nostro Paese; dalla Liguria il Maestro Adriano Leverone, che a Siena, quest'anno, ha ricevuto l'ambito premio alla carriera donato dalla Nobile Contrada del Nicchio, Antica arte dei Vasai; dalla Lombardia Gabriella Sacchi e Tonino Negri; dal Piemonte Lidia Marti, dal Veneto, ma da molti anni a Faenza, Fiorenza Pancino, dall'Emilia Romagna Mirco Denicolò, dall'Argentina ma faentina d'adozione, Andrea Veronica Kotliarsky, dalla Toscana Lorenzo Cianchi, dall'Abruzzo ma romana di nascita, Annalisa Guerri e dalle Marche Laura Scopa. Maestri affermati e giovani artisti presenteranno con le loro opere differenti modalità poetiche di comunicare ed esprimersi attraverso la terra con linguaggi decisamente contemporanei.
Il catalogo curato da Silvia Imperiale e Daniele Chechi piuttosto che dare un taglio critico alle opere degli artisti, in linea con un desiderio di cambiamento, è stato concepito in modo che ogni singolo artista raccontasse di sè per meglio farsi conoscere e riconoscere, permettendo ad ognuno di loro un approfondimento più intimo.
"BULEZUMME"
Di sicuro interesse la collettiva dal titolo "Bulezumme" proposta circa dieci artisti savonesi, albissolesi e genovesi a cui è dedicato un fascicolo apposito inserito nel catalogo di "Change 3".
Le mostre sono patrocinate dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Torino, dal Comune di Castellamonte, dal liceo artistico "Felice Faccio" e da Torino Musei.
Per la mostra "Triarte 3" c'è il Patrocinio del Museo Hakone del Giappone.
MOSTRE COLLETERALI
A fianco dei tre eventi principali, vengono proposte alcune mostre collaterali di artisti piemontesi.
Francesco Di Martino partecipa con le "Figure Geometriche con il fischio". Le figure geometriche piane e solide sono le forme più semplici e facilmente leggibili da tutti, piccoli e grandi. L'autore ha utilizzato queste forme per realizzare immagini altrettanto facilmente leggibili : il toro, il cavallo, il pesce etc...
Ciò è stato possibile mediante una particolare ricerca e approfondito studio di "manipolazione intellettiva" delle forme geometriche con lo scopo finale di ricavare, nel contesto dell'elaborato, una parte fischiante.
I lavori presentati alla mostra sono semplici e, nello stesso tempo, complesse forme di fischietti in terra cotta.
Mara Tonso propone un'opera di drammatica attualità dal titolo " Mediterraneo", realizzata in terraglia, argilla refrattaria, ossidi e smalti (70X45 h 25). Dice l'artista: "Ho voluto ricordare a tutti il problema dell'immigrazione clandestina. Il dramma che si consuma quasi ogni giorno non può più essere ignorato. Questo lavoro rappresenta un ulteriore atto di denuncia. Spero che, attraverso la visione di quest'opera, l' emozione arrivi, diventi un ulteriore momento di riflessione, porti ad una consapevolezza sull' indifferenza e banalizzazione di questo esodo. Tutti siamo responsabili".
Anna Banfi propone "Pet terapy", un'opera in terra di Castellamonte ingobbiata e invetriata. Spiega l'artista: "Chi di noi ha avuto per amico un gatto conosce la loro sensibilità, la capacità di sentire il nostro "disagio" e di curarlo con la richiesta di coccole, in cambio un "ron-ron" terapeutico che rilassa e "guarisce".
In questa scultura ho ritratto una ragazzina con anfibi e capelli-carota
Che vorrebbe far credere di essere indomabile, ma che cerca sicurezza e consolazione dal suo peloso bianchissimo amico.
Elio Torrieri partecipa con tre piatti: "Oltre il tempo", "Segno Ceramico" e "La Collana", realizzati nel 2012. Si tratta di un esprit de finesse metafisico, che si dà come spazio vissuto, amalgamato al tempo dell'esistenza.
Miro Gianola propone cinque opere realizzate nel 1964 con monocottura di gres dal titolo "Forme Zoomorfe" e cinque "Composizioni in rosso": oli su tela del 2014 che inneggiano alla vita, all'energia e sono il passo successivo alla lunga ricerca dell'artista castellamontese dedicata al rapporto tra uomo e ambiente, tra uomo ed ecologia.
Sonia Porpiglia espone otto bassorilievi ceramici montati su legno.
I visitatori sono accolti da una stufa, omaggio alla tradizione secolare castellamontese, realizzata da Daniele Chechi e Giovanni Carbone su progetto di Ugo La Pietra.
Orari e giorni di apertura:
Dal martedì al venerdì dalle15 alle 19
sabato e domenica dalle 10 alle 12,30
e dalle 15 alle 19

-
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie