21 Febbraio 2024
News
percorso: Home > News > SCUOLA

Ivrea, lavori alla Massimo D´Azeglio per l´ottimizzazione energetica

11-03-2013 00:55 - SCUOLA
Ivrea (TO). Comunicato stampa. Riceviamo e pubblichiamo. CON I LAVORI ALLA SCUOLA MASSIMO D´AZEGLIO PROSEGUONO GLI INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI PUBBLICI. "L´intervento appena approvato dalla Giunta comunale che interesserà la Scuola Massimo d´Azeglio si inserisce nell´ampio quadro dei lavori che hanno come obiettivo l´efficientamento energetico degli edifici pubblici cittadini".Così esordisce l´Assessore all´Innovazione Enrico Capirone nello spiegare il recente provvedimento adottato dalla Giunta comunale. "I lavori - aggiunge Capirone - avranno non solo come principale effetto la riduzione del fabbisogno energetico complessivo dell´edificio, ma consentiranno agli alunni di poter beneficiare di un miglior confort termico all´interno delle aule. Contemporaneamente si opererà anche per il miglioramento della sicurezza con l´installazione di nuovi appositi vetri". "L´attenzione agli edifici scolastici, non solo dal punto di vista del risparmio energetico - sottolinea il Sindaco Carlo Della Pepa - rappresenta, d´altronde, una delle priorità rispetto alle quali in questi anni abbiamo operato, come testimoniamo anche i recenti lavori alla Nigra con il cambio dei serramenti e quelli precedentemente compiuti alla Fiorana con il rifacimento della copertura, a Torre Balfredo con la tinteggiatura, alla Sacca con la messa a nuovo dell´area verde e a San Michele con il rivestimento protettivo della facciata nord e l´installazione di nuove porte a norma".E´ l´Assessore Giovanna Codato a entrare nel dettaglio delle modalità dell´intervento alla Massimo d´Azeglio spiegando che "si provvederà alla sostituzione degli attuali serramenti in legno e alluminio con serramenti completamente nuovi di spessore aumentato di 20 mm e tutti dotati di vetri basso emissivi tali da favorire una drastica riduzione delle dispersioni termiche e capaci di lasciare entrare le radiazioni termiche solari impedendo contemporaneamente la fuoriuscita delle radiazioni termiche emesse dai corpi riscaldanti. Tutto questo consentirà un abbattimento, con la riduzione a circa la metà dell´attuale spesa annuale per riscaldamento dell´edificio che si aggira sui 14.000 euro". "La spesa complessiva dei lavori - aggiunge Capirone - si aggira sui 270.000 euro che saranno in parte recuperati grazie al contributo della Provincia di Torino finalizzato a tale tipo di interventi. Un´operazione che dimostra la grande attenzione da parte dell´Amministrazione nello sfruttare la possibilità di accesso a fondi pubblici, modalità operativa che diventa quanto mai fondamentale e imprescindibile nell´attuale contesto economico e normativo che frena enormemente la capacità di investimento degli enti locali". "A tale ultimo proposito - prosegue Capirone - voglio sottolineare come nonostante i vincoli imposti a livello legislativo, in primis dal Patto di stabilità che frenano la capacità di spesa dell´ente, siamo comunque riusciti a portare a compimento importanti operazioni quali ad esempio, rimanendo sempre nel campo della sostenibilità energetica, la recente posa dell´impianto fotovoltaico sull´edificio del Meeting Point, intervento stimato in un 1,2 milioni di euro che sarebbe stato insostenibile per la nostra Amministrazione e realizzato grazie all´affitto del tetto a privati che potranno vendere l´energia prodotta". L´Assessore alla Sostenibilità Ambientale Paolo Dallan ricorda come "l´intervento alla Massimo d´Azeglio risponda perfettamente alle finalità del Patto dei Sindaci, il movimento europeo al quale aderisce anche il Comune di Ivrea e che vede coinvolte autorità regionali e locali impegnate ad aumentare l´efficienza energetica e l´utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nel loro territorio. Proprio i governi locali, infatti, possono svolgere un ruolo decisivo nella mitigazione degli effetti conseguenti al cambiamento climatico soprattutto se si considera che l´80% dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 è associato alle attività urbane". "Lo sviluppo di politiche ambientali ed energetiche - conclude Capirone - assume un ruolo strategico e imprescindibile rispetto un´azione pubblica che sappia portare a compimento interventi che abbiano ricadute positive immediate sulla cittadinanza in quadro di miglioramento complessivo della qualità della vita e del contesto urbano. E i numerosi interventi compiuti in città in questi anni (dal parco fotovoltaico del Meeting Point a quello degli edifici del mercato e della Polveriera, così come il nuovo impianto di illuminazione pubblica a led del quartiere San Giovanni, del parcheggio sotterraneo del Movicentro e la riqualificazione energetica attualmente in corso del Palazzo municipale) rispondono perfettamente a tali finalità". (www.icivrea1.altervista.org)

-
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Informativa privacy aggiornata il 12/07/2023 08:31
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie