22 Maggio 2024
News
percorso: Home > News > ATTUALITA´

La parola ai lettori. "Tucc´un. Lettera aperta agli Eporediesi (di Andrea Gaudino)

13-03-2014 16:33 - ATTUALITA´
Ivrea (TO). Di Redazione. Un nostro utente ci ha scritto chiedendo di pubblicare una sua lettera e noi diamo spazio al suo pensiero. Buona lettura! "Tucc´un. Lettera aperta agli Eporediesi.
Mi sono interrogato molto durante questo carnevale sul senso del gruppo, di quel "tucc´un": il motto famoso del "tutti per uno e uno per tutti" che ha dato il nome ai Tuchini del Borghetto.
L´ispirazione è arrivata martedì sera al Funerale, il mio primo funerale del carnevale. Era il termine di una giornata faticosa preceduta da un lunedì grasso molto bagnato e sfibrante. Come dicevo un martedì impegnativo, ma coronato dalla vittoria che aspettavo dal 2002, il mio primo anno da mercenario.
La festa è stata tanta, il bagno a casa un vero trofeo di guerra, ma - nonostante il desiderio di un letto caldo mi faceva tendere a rimanere a casa - c´era qualche cosa che mi attirava in Piazza Ferruccio Nazionale, che mi diceva: "Andrea stasera devi partecipare al Funerale del carnevale: non puoi mancare".
Forse questo pensiero è già venuto a molti, ma io lo vorrei condividere con tutti gli eporediesi perché penso che nel "tucc´un" del carnevale d´Ivrea ci sia la chiave di volta dello smarrimento e della solitudine che caratterizza questi anni di crisi all´italiana.
Mi sono chiesto come fosse possibile. Come è possibile che questa moltitudine di gente sia qui, il martedì sera alle 22 fischiate - quando magari il giorno dopo una scrivania o un rullo li aspetterà puntuale alle 8 del mattino - per stare in silenzio a fare una processione dietro una banda di pifferi e di personaggi che ancora pensano di vivere in un´epoca passata?
In questo mondo in cui si tende sempre a pensare a un IO individuale, slegato dal resto del mondo, colpisce molto la forza torrenziale delle tradizioni che vince sopra ogni crisi d´identità e ci fa sentire ancora una volta degli Eporediesi, membri di una Comunità (per citare il nostro grande padre politico e spirituale) con una cultura condivisa, che ha voglia di camminare con gambe proprie e, compatibilmente con le asimmetrie e mancanze di ritmo, insieme.
Il passaggio successivo del mio animo in fermento è stato: "Ma allora perché ci mobilitiamo così in massa per una manifestazione che nella vita di tutti i giorni è sostanzialmente inutile, quando poi nelle vere sfide quotidiane e sociali tendiamo un po´ tutti a delegare, lasciare fare ad altri con indifferenza?". Sicuramente la delega è più comoda, ma non penso sia solo un motivo di pigrizia e ancora meno di distinzione tra buoni e cattivi, i primi quelli che si impegnano per gli altri e i secondi quelli che non lo fanno.
Penso che tutti si interessino, la distinzione buoni e cattivi serve solo a ghettizzare e non ha mai portato a dei risultati; penso invece che il fulcro della questione sia la Fiducia. Abbiamo fiducia negli altri componenti della nostra comunità ( dalla classe alla scuola, dal quartiere al sindaco, dalla città alla nazione) soltanto quando ci sentiamo parte integrante di qualcosa di tangibile, quando ci sentiamo un anello di una catena che cammina insieme.
Sul come arrivare a questo senso di appartenenza comunitaria non ho che qualche idea abbozzata e molto nebulosa, però spero che queste mie parole possano servire a chi non si è mai fatto questa domanda: "Perché si dev´essere tutti uguali, e in ciò sentirsi parte d´Ivrea, soltanto nei pochi giorni di carnevale e non invece impegnarsi tutti un po´ sempre, tutti i giorni dell´anno, per rendere la nostra città un posto più bello, libero e vivo? Un posto in cui si facciano investimenti sul sapere, sulla ricerca del nuovo e non ci si limiti a ricordare quella bella gloria che siamo stati. Una società che, con la coscienza del suo passato, tenda ad un futuro diverso ma possibile. Una Comunità.".
Ieri sera, mentre ero in corteo in via Arduino, pensavo che sarebbe davvero bello che la fiaccolata, che si svolgerà sullo stesso percorso giovedì 20 marzo per ricordare tutte le vittime innocenti delle mafie e per rinnovare il nostro impegno quotidiano per un Italia diversa, fosse così partecipata e soprattutto sentita dagli Eporediesi. Sarebbe bello che in piazza Ferruccio Nazionale, dove si leggeranno una per una tutte le quasi 900 vittime delle mafie, ci fossero almeno 900 persone pronte a prendere il testimone di tutti questi italiani coraggiosi, trasformandolo in impegno quotidiano, nel fare "bene" quello che si sa fare bene: ovvero il proprio mestiere, qualunque esso sia.
Per quelli che sono riusciti ad arrivare al fondo di queste parole confuse, vi ringrazio per l´attenzione che mi avete dato e spero di vedervi presto e, insieme, camminare."
Andrea Gaudino (5 Marzo 2014)

-
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Informativa privacy aggiornata il 12/07/2023 08:31
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie