24 Maggio 2024
News

Christiania, la città libera

10-04-2016 19:59 - CURIOSITA´ DAL MONDO
Christiania (Mondo) di Giada Verre. Christiania, conosciuta anche come Città Libera di Christiania, è un quartiere parzialmente autogovernato nel distretto di Christianshavn, nella città di Copenaghen. Venne fondata nel 1971 quando un gruppo di hippies occupò una base navale dismessa alle porte della capitale proclamandola Città Libera, in danese Fristad. Si tratta di uno spazio libero che vive fuori dalla legislazione di Copenaghen, sede leggendaria del più grande squat d’Europa e pilastro dello spirito contestatario dell’inizio degli anni settanta, basato sull’ideologia dell’anarchia pacifista. I residenti dopo varie vicissitudini erano riusciti a raggiungere un accordo con il governo danese per il riconoscimento di Christiania come suolo autogestito, basato sul principio dell’autodeterminazione e della proprietà collettiva. Culturalmente la città è rimasta un punto di riferimento per gli artisti di ogni genere, basata sull’ideologia della condivisione e della solidarietà, che ha visto affluire negli anni nuovi coloni, soprattutto tedeschi, anche se attualmente non è semplice per gli esterni entrare a far parte della comunità. I cittadini della Freetown (all’incirca un migliaio di persone) sono i discendenti di coloro che l’hanno fondata, hanno una loro gestione interna, non pagano le tasse e l’affitto, e vivono secondo il credo dell’uguaglianza e della libertà. All’interno di Christiania è proibito circolare con le automobili, le forze dell’ordine non possono intervenire, e in alcune zone è vietato fare foto; una di queste è la Green Light District, l’arteria commerciale principale della Città Libera, meglio conosciuta come Pusherstreet, dove è autorizzata la vendita e il consumo di droghe leggere. Inizialmente nella città si vendevano anche cocaina e altri tipi di droghe, ma il governo ha deciso di eliminare le droghe pesanti e di nascondere il commercio di quelle leggere camuffando i chioschi. Ma Christiania non è solo droghe e trasgressione, all’interno vi si trovano cafè, jazz bar con spettacoli dal vivo, ristoranti, negozi di abbigliamento e gallerie d’arte, inoltre nella città si trova il più vecchio fabbricante di biciclette e dei tipici carrelli; è un miscuglio di magazzini, baracche, case, murales e sculture all’aperto. Christiania è sempre stata un’area incerta e discussa, e l’esecutivo danese continua a premere per la sua rimozione. A partire dal 2002 le autorità chiesero che il commercio di hashish venisse reso meno visibile, nel 2006 la cittadella ha perso il suo status speciale di comunità alternativa, e nel 2007, a 36 anni dalla sua nascita, la polizia ha distrutto uno dei primi edifici, fatto che ha scatenato un conflitto con le forze dell’ordine. Dopo anni di lotte e dopo che i residenti hanno barricato l’ingresso agli esterni per mesi di protesta, nel 2011 finalmente si è raggiunto un accordo con le autorità: Christiania resta libera e abitata, a patto che gli abitanti acquistino attraverso un fondo l’intero complesso residenziale per 76,2 milioni di corone danesi, l’equivalente di circa 10,2 milioni di euro. Dagli anni della sua fondazione lo spirito libertario e di apertura si è affievolito, e per molti Christiania non è diventata altro che una trovata commerciale per i turisti, ma la Freetown, colorata e controversa, rimane un luogo unico, dove persone dal background diverso si mescolano in una società senza gerarchie. Una città libera dove i veterani difensori dei movimenti alternativi dei decenni passati continuano a sopravvivere in un mondo che sembra voler cancellare quel credo. Più che una città Christiania è uno stile di vita, un “esperimento sociale” in una realtà eco-anarchica che si evolve e si adegua ai tempi nuovi, ultima comunità di un’utopia che non intende arrendersi e che continua a lottare per tenere vivo il sogno da cui quarant’anni fa è nata.






-
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Informativa privacy aggiornata il 12/07/2023 08:31
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie