12 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > CULTURA

Claude Monet alla GAM di Torino: l´artista delle impressioni

16-11-2015 10:11 - CULTURA
Torino, di Giada Verre. Sarà esposta fino al 31 gennaio 2016 presso la galleria GAM di Torino, la mostra dedicata all´artista francese, padre dell´Impressionismo, Claude Monet. L´esposizione, resa possibile grazie alle oltre quaranta opere concesse dal Musée d´Orsay di Parigi, documenta i momenti decisivi del percorso del pittore, mettendo in evidenza alcuni tratti peculiari dell´evoluzione artistica di Monet, legati principalmente ai luoghi in cui visse. Dai suoi studi sulla figura umana di "Déjeuner sur l´herbe" alla rappresentazione della natura e ai contrasti della luce, rese grazie alla tecnica "en plein aire", sperimentata prima dalla "Scuola di Barbizon" e poi ripresa dagli impressionisti e da pittori quali Manet, Renoir, Sisley e Pissarro. Claude Monet, naque nel 1840 a Parigi, ma si trasferì con la famiglia a Le Havre, in Normandia, nel 1845, dove all´età di quindici anni iniziò a disegnare a matita e a carboncino. Fu presso questa fiorente città costiera, antico porto sul canale della manica, che si svolse l´adolescenza di Monet, il quale imprimeva nella propria memoria il colore perlaceo della luce del nord e quello velato e argenteo del ventoso mare normanno; legata al periodo passato a Le Havre è l´opera "La Gazza" dove l´artista sperimenta la rappresentazione della luce sulla neve. La luce, considerata come l´elemento che struttura l´immagine, è peculiare per Monet, che ne studia le varie forme, privilegiando l´atmosfera dell´aurora, caratterizzata da lievi sfumature rosee. Recatosi a Parigi per studiare pittura, conobbe nella capitale artisti come Delacroix, Courbet e Pissarro, e inizia a frequentare i famosi cafè e salons parigini. Monet venne fortemente influenzato dai sui colleghi dell´epoca, ma venne condizionato anche dai pittori olandesi e soprattutto dalle stampe giapponesi, che rappresentarono una costante nella produzione artistica del pittore, alle quali si ispirerà più volte. Trasferitosi a Chailly, nei pressi del bosco di Fontainebleau, cominciò a lavorare all´opera "Déjeuner sur l´herbe", ispirata all´analogo, famoso dipinto di Manet. Il dipinto, che ritrae l´amico Bazille e la giovane fidanzata nella brillantezza della luce solare che avvolge l´intera composizione, non piacque ai colleghi, e Monet lo lasciò incompiuto. La mostra presenta inoltre l´opera "Regata ad Argenteuil" dove l´artista sperimentò, dalla sua barca-atelier sulla Senna, uno dei temi a lui più cari, quello appunto della resa della luce sull´acqua e dei riflessi delle vele, fondendo il fiume e il cielo così da annullare l´orizzonte. Questo è anche il periodo della nascita ufficiale del movimento impressionista, datato 15 aprile 1874, quando, nello studio del fotografo Nadar, in boulevard des Capucines a Parigi, si tenne la mostra collettiva del cosiddetto "gruppo di Batignolles" del quale facevano parte oltre a Claude Monet, artisti quali Cézanne, Degas, Morisot, Renoir, Pissarro e Sisley. Alla mostra venne esposta l´opera di Monet "Impression, soleil levant", quadro che diede il nome al movimento impressionista, a causa della recensione del critico Louis Leroy che, prendendo spunto dal titolo dell´opera, coniò ironicamente il termine impressionismo. Il paesaggio, divenuto, nell´immediata impressione visiva del pittore, un insieme di forme vaghe, dà all´osservatore di quella "impressione" riportata sulla tela un´emozione suggestiva e indefinita. L´artista continuò a perfezionare la tecnica di frazionamento delle pennellate, caratteristica peculiare della pittura impressionista, che utilizzerà per le sue più grandi opere, tra cui la serie di "Ninfee" che il pittore francese dipinse nella sua tenuta a Giverny fino alla morte. Trasferitosi a Vétheuil nel 1878, l´artista ritrae la natura intatta dei paesaggi innevati, combinando la rappresentazione dell´acqua e della neve in un sottile contrasto di luce tra i due elementi, come nell´opera "Effetto di neve a Vétheuil". La mostra presenta anche alcuni dei quadri della più vasta serie delle "Cattedrali di Rouen", dipinte dal 1892 al 1893, dove Monet riproduce i giochi di luce sulla facciata gotica della cattedrale, dipinta più volte nei diversi orari della giornata e dell´anno, per sottolineare le differenze cromatiche tra le singole condizioni atmosferiche, illustrando l´importanza della luce in base alla soggettiva impressione del contemplatore. Centrale della mostra è l´opera "il saggio di figura en plein air; donna con parasole girata verso sinistra" per il quale Monet prese ispirazione dalla modella Suzanne Hoschédé, figlia della seconda moglie Alice. In questi anni l´artista ritrova la passione per i ritratti, abbandonata precedentemente per dedicarsi ai paesaggi; la figura della donna, centrale protagonista del quadro, è contornata da un tripudio di colori, facendo risaltare gli effetti di luce. L´esposizione offre inoltre alcuni quadri che raffigurano i numerosi viaggi dell´artista: i campi di tulipani Olandesi, i paesaggi Bretoni, il monte Kolsas in Norvegia e la rigogliosa vegetazione mediterranea di Bordighera, cara a Monet. La mostra si conclude con il quadro "Il parlamento di Londra" dove il pittore rappresenta un paesaggio completamente immerso nella nebbia: il parlamento britannico, sulle rive del Tamigi, è un´immagine evanescente, che evoca l´edificio, piuttosto che raffigurarlo; l´incendiarsi dell´aria amalgama i diversi elementi del dipinto, che si confondono tra loro, rendendoli appena intuibili. Claude Monet morì il 6 dicembre 1926 a Giverny, dopo aver passato gli ultimi anni della sua vita in una condizione di cecità quasi totale, che non gli impedì però di continuare a dipingere. Padre del movimento impressionista, Monet fu il pittore dei cieli luminosi, delle acque azzurre, dell´impalpabilità instabile dei fenomeni naturali; pittore della luce e del movimento, egli cercò di rappresentare le sue impressioni dinanzi agli effetti più fuggevoli, in una perpetua ricerca del colore, poiché come egli stesso disse: "Il colore è la mia ossessione, la mia gioia e il mio tormento".

-
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Informativa privacy aggiornata il 12/07/2023 08:31
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie