22 Maggio 2024
News
percorso: Home > News > POLITICA

Ivrea: è più importante lo ZAC del Ponte Passerella?

30-06-2023 00:34 - POLITICA
Ivrea (TO) di Andrea Atzei. In Consiglio Comunale che fine hanno fatto i temi del ponte Passerella, il

conflitto di interessi ed i finanziamenti indiretti allo ZAC

(Zone Attive di Cittadinanza)? Nella seduta consiliare del 26 giugno 2023, ad Ivrea, si sono affrontati diversi argomenti riguardanti la città, ma a molti cittadini è sembrata un'occasione persa per fare chiarezza su altri temi definiti più importanti. Infatti, a molti non è sembrato opportuno che tra i provvedimenti urgenti, paventati e promossi dalla neo amministrazione Chiantore, ci fosse

l'asfaltatura di via San Lorenzo (ed altre a minor passaggio) e la manutenzione del tetto dello ZAC che presenterebbe problemi di infiltrazioni d'acqua, a discapito di altri interventi urgenti, tra l'altro più volte segnalati anche da alcuni componenti dell'attuale maggioranza. Che fine ha fatto, ad esempio, la manutenzione del ponte pedonale «Passerella Natale Cappellaro», necessaria e più volte segnalata dagli stessi eporediesi, ed addirittura da Viviamo Ivrea proprio in campagna elettorale? Una struttura lasciata completamente al degrado, con tavelle di legno non più ben fissate, che si imbarcano, il cui sottofondo sarebbe marcio e pericoloso per i viandanti. Senza dimenticare che, proprio nei giorni della festa del Santo Patrono di Ivrea, «San Savino», la prossima settimana, il viadotto sarà attraversato da numerosissime persone che utilizzeranno proprio la struttura pedonale per dirigersi verso il Parco Dora Baltea, area dedicata alla tradizionale «Fiera dei Cavalli». E' chiaro che è dal 2013, già pochi mesi dopo la sua inaugurazione, che la struttura mostra segni di ammaloramento, ma sembrava che fosse una delle priorità della nuova amministrazione, qualunque fosse salita al governo cittadino, poiché tutti sembravano concordi sulla necessità di un intervento urgente. Per questo molti cittadini si domandano: «Non era il caso, prima di altre manutenzioni, di effettuare proprio quella della Passerella?». Verrebbe da chiedersi il perché di questa scelta, con una mancata manutenzione che continua a persistere, attraversando addirittura 2 legislature diverse, sia per mandato che per schieramento politico, e sta proseguendo. Proprio relativamente al medesimo ponte, un altro interrogativo di molti Eporediesi riguarderebbe il mancato interpello della Giunta, da parte della minoranza, durante l'ultima seduta Consiliare. Vedremo cosa accadrà, in tal senso, nei prossimi Consigli Comunali.

Così come, un'altra questione non dibattuta, ma sollevata da alcuni cittadini, sembrerebbe essere un possibile presunto

conflitto di interessi in atto, legato ad un altro tema scottante in città: lo ZAC. Ricordiamo che la passata legislatura Comunale si era chiusa con la predisposizione di un bando per l'assegnazione dei locali del Movicentro, senza corsie preferenziali, ma, quella subentrata, avrebbe immediatamente prorogato di 1 anno il contratto di gestione degli spazi alla succitata Cooperativa. Atto formale, la delibera di Giunta, che è stata firmata sorvolando sul probabile conflitto di interessi, dovuto alla presenza, tra gli assessori, di Maria Patrizia Dal Santo, attuale Vicesindaco della città di Ivrea, ma anche vice presidente della Cooperativa. Ad oggi, infatti, non ci sarebbero notizie di dimissioni dal ruolo amministrativo ricoperto dalla Dal Santo, all'interno dello ZAC.

A stridere ulteriormente, sempre riguardo alla Cooperativa con sede al Movicentro, sarebbe il finanziamento indiretto che, la prolunga del contratto di gestione dei locali, comporterebbe per le casse Comunali. Infatti, la cifra approssimativa di 100.000 euro uscirebbe dalle casse dell'Ente Eporediese per coprire diverse voci di costo attinenti alla gestione della struttura Movicentro, anche se, né la passata amministrazione né quella subentrata avrebbero specificato quali.
In città, infine, qualcuno avrebbe fatto notare che per l'amministrazione a guida PD sarebbe questione di scelte politiche. In effetti, non sarebbe un segreto che, proprio grazie all'importante contributo della lista Laboratorio Civico, che della questione ZAC aveva fatto una bandiera in campagna elettorale, l'attuale amministrazione avrebbe vinto le elezioni.
Rischia dunque di passare in secondo piano il Ponte Passerella, rispetto ad altre "scelte politiche"? Abbiamo chiesto una dichiarazione all'attuale maggioranza, ma, ad oggi, non è ancora pervenuta nessuna risposta.

-
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Informativa privacy aggiornata il 12/07/2023 08:31
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie