22 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > ATTUALITA´

Srebrenica, anniversario di un massacro

10-07-2015 21:49 - ATTUALITA´
Ivrea (TO), di Giada Verre. L´11 Luglio 1995, durante il conflitto nella Bosnia ed Erzegovina, nella città di Srebrenica venne compiuto uno dei più grandi massacri della storia moderna. Sono passati vent´anni da quel giorno di sangue, quel giorno durante il quale le truppe serbo-bosniache guidate dal generale Ratko Mladic entrarono nella cittadina di Srebrenica, allora zona protetta sotto la tutela delle Nazioni Unite, e uccisero migliaia di musulmani bosniaci, per lo più profughi fuggiti dalla pulizia etnica in corso nella Bosnia orientale. Il conflitto in Bosnia ed Erzegovina, scoppiato nel 1992, si inserisce all´interno delle guerre Jugoslave svoltesi tra il 1991 e il 1995. Dopo la morte del generale Tito, avvenuta nel 1980, nacquero nelle diverse repubbliche della Jugoslavia forti spinte nazionaliste, che miravano all´indipendenza. Il centro della guerra si svolse nella Bosnia ed Erzegovina, dove vennero perpetrati atroci crimini contro l´umanità, come i campi di stupro, i genocidi e la pulizia etnica; inoltre l´assedio di Sarajevo (5 aprile 1992-29 febbraio 1996) è stato il più lungo assedio della storia bellica moderna. Il conflitto vide il coinvolgimento di tre principali gruppi nazionali: serbi, croati e bosgnacchi (cittadini bosniaci di fede musulmana). Intervenne l´ONU per porre fine al conflitto e all´assedio, incrementando la propria presenza nei punti ritenuti più critici, nella città di Srebrenica e nelle zone limitrofe, per cui veniva garantita una difesa totale, all´occorrenza anche ricorrendo alla forza, utilizzando soldati di protezione delle Nazioni Unite. Tali garanzie vennero violate l´11 Luglio 1995, negli ultimi mesi della guerra, quando, dopo un´offensiva durata cinque giorni, la città venne attaccata dalle truppe serbe, e gli uomini dai 12 ai 77 anni vennero uccisi e sepolti in fosse comuni, sotto lo sguardo di 600 caschi blu dell´ONU e tre compagnie olandesi Dutchbat, ovvero coloro che avrebbero dovuto proteggerli. Secondo le istituzioni ufficiali i morti furono oltre 8.372, altre associazioni affermano che furono oltre 10.000; fino ad oggi solo 6.414 salme sono state identificate, mentre migliaia di altre, esumate dalle fosse comuni, attendono ancora di essere identificate. I responsabili politici e militari sono rimasti largamente impuniti, come del resto avvenne per tutti i crimini perpetuati in Bosia: solamente sei dei 19 accusati dal Tribunale penale per l´ex-Jugoslavia sono stati finora processati e condannati. Il 2 marzo 2007 il tribunale Penale Internazionale dell´Aja, pur definendo il massacro di Srebrenica un genocidio, assolse la Serbia dalle responsabilità, così come venne assolto il non intervento dell´ONU, la cui posizione ufficiale è che al momento dell´attacco le truppe fossero scarsamente armate. Ogni anno l´11 luglio, anniversario della strage, vengono seppellite le vittime esumate dalle fosse comuni, dette "secondarie" perché alla fine della guerra i cadaveri vennero trasferiti dai soldati serbi nel tentativo di occultare le prove del massacro. La situazione attuale in Bosnia è precaria, con fatica il paese cerca di rialzarsi dalle ceneri di una guerra che l´ha distrutto, nonostante la firma degli accordi di Dayton del 1998 che sancivano la fine della guerra, la Bosnia rimane una ferita che sanguina ancora. A 20 anni dal massacro di Srebrenica i parenti delle vittime chiedono ancora giustizia, così come chiede giustizia il popolo bosniaco; ma è una giustizia che tarda ad arrivare, e gli atroci crimini commessi continuano a rimanere impuniti.

-
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa generica ai sensi dell´art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali per raccolta dati tramite internet.

In ottemperanza ai principi di correttezza, legittimità e chiarezza, ai fini di dare effettiva tutela alla Sua riservatezza, ai sensi dell´art. 13, comma 1, del "Codice in materia di protezione dei dati personali", ed in relazione ai dati personali da Lei inviati, Le forniamo le seguenti informazioni.

1. Dati oggetto di trattamento: i dati personali oggetto di trattamento sono quelli indicati nel modulo da Lei compilato nella pagina web di registrazione. Si tratta di dati personali facoltativamente conferiti in occasione della interazione di cui si intende essere parte. I dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune. Nell´eventualità in cui l´interessato dovesse facoltativamente segnalare dati di natura sensibile (mai richiesti) si segnala che i suddetti dati saranno trattati nel rispetto delle particolari cautele definite dal codice privacy (d.lgs 196/03).

2. Finalità del trattamento: il trattamento dei dati personali da Lei liberamente forniti persegue le finalità funzionali all´organizzazione, gestione e partecipazione all´attività e ai servizi offerti di cui intende usufruire, ivi incluse le comunicazioni che si rendessero necessarie al fine di fornirle informazioni riguardanti le modalità di partecipazione. I dati saranno trattati per dare esecuzione a obblighi contrattuali o per adempiere a Sue specifiche richieste. I dati potranno essere archiviati al fine di mantenere i riferimenti e per garantire una adeguata efficienza in caso di eventuali contatti successivi o reclami. I dati personali conferiti potranno essere trattati per la gestione di eventuali contenziosi e per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle autorità competenti.


3. Modalità del trattamento: il trattamento sarà svolto con strumenti elettronici e manuali da parte di personale e collaboratori appositamente incaricati in modo da garantire la loro sicurezza e riservatezza. Alcuni trattamenti potranno essere gestiti anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all´estero, ai quali la nostra società affida talune attività, integralmente o in parte, funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. I soggetti terzi, designati quali responsabili esterni del trattamento, ricevono opportune istruzioni per garantire la riservatezza dei dati e la loro sicurezza. I soggetti terzi sopra citati sono inclusi principalmente nelle seguenti categorie: Società e studi di consulenza in materia di marketing, fornitori di servizi tecnologici, ecc... (l´elenco è disponibile presso i nostri uffici). E´ esclusa la cessione a terzi per finalità diverse ed i dati personali raccolti non saranno diffusi. Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per i quali i dati sono stati raccolti sempre in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.


4. Facoltatività del conferimento dei dati: il rilascio dei dati è facoltativo. Un eventuale mancato conferimento dei dati provocherà l´impossibilità di usufruire in tutto o in parte di quanto richiesto.

5. Titolare: Titolare del trattamento è la Ditta Tic Web Tv con sede in Piazza Mascagni n. 9 ad Ivrea (TO) CAP 10015


6. Diritti: lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall´art. 7 del Dlgs 196/2003 (in calce). Allo stesso modo può chiedere l´origine dei dati, la correzione, l´aggiornamento o l´integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta. L´interessato può esercitare tali diritti, nonché richiedere ogni ulteriore informazione nel merito del trattamento svolto, scrivendo al Responsabile interno presso la nostra sede o a: redazione@ticweb.it


OPZIONE ISCRIZIONE NEWSLETTER

Oltre a quanto sopra esposto, previa Sua esplicita richiesta e manifestazione di libero e facoltativo consenso, la Ditta Tic Web Tv, fino alla revoca dello stesso, perseguirà il fine di inviarle informazioni commerciali a mezzo dell´indirizzo e-mail da Lei indicato. Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il titolare o il responsabile indicato. Il consenso per il trattamento e la finalità di cui al presente punto non è obbligatorio. A seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno unicamente trattati per le sole finalità indicate nella scheda informativa.


Art. 7 d.lgs 196/03
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamene sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L´interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Informativa privacy aggiornata il 12/07/2023 08:31
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie